L’IDEA

Slow Ride Italy nasce dalla passione per le due ruote, dalla cultura della bellezza e dall’amore per i prodotti del territorio.
A idearlo e crearlo è stato Marco Barabanti, centauro esperto, giornalista e, da quasi 20 anni, consulente strategico per la comunicazione nel mondo Food&Wine.

Percorrendo al tramonto una strada semisconosciuta con la sua fedele compagna a due ruote, la bellezza di ciò che lo ha circondato ha invaso tutti i suoi sensi: Marco ha pensato quanto eccezionale fosse l’esperienza che stava vivendo e così è nata l’idea di condividerla.

Come? Creando una realtà che fornisse a tutti i centauri la possibilità di percorrere itinerari unici, fuori dai classici percorsi turistici, dove a scandire il tempo fossero tappe di scorci mozzafiato, eccellenze agroalimentari e cantine di eccezionale qualità.

IL PROGETTO

Slow Ride Italy studia e promuove precisi itinerari legati al mototurismo enogastronomico e agroalimentare, passando per i territori più suggestivi e facendo tappa nelle strutture ricettive rurali, nelle aziende agricole, nelle cantine più particolari. I percorsi, solo su strade locali, oltre al fascino del paesaggio, proporranno un’offerta Food&Wine unica, fatta di prodotti locali espressione sincera del territorio. Ogni mototurista, al suo ritorno, porterà con sé il ricordo e l’emozione di aver visitato e vissuto in prima persona il bello e il buono del nostro Paese.